October 23, 2017

Please reload

Post recenti

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post in evidenza

UNO SGUARDO ALLE TECNICHE DI RILASSAMENTO: COSA E' IMPORTANTE SAPERE

November 29, 2016

 

 

Le tecniche di rilassamento comprendono una moltitudine eterogenea di pratiche e trattamenti, anche molto differenti tra loro, aventi come elemento comune quello di favorire il benessere fisico e/o mentale dell’individuo. Il fine ultimo di ogni tecnica è la genesi di uno stato di rilassamento corporeo, mentale ed emotivo utili al ripristino dell’omeostasi naturale.Le tecniche esistenti nascono sia da una tradizione legata agli studi della psicologia contemporanea, sia da un retaggio culturale di più ampio respiro fortemente intrecciato a pratiche filo mistiche o religiose. Costrutto di base e presupposto imprescindibile è  il considerare la naturale interconnessione corpo/mente dell’essere umano, presupposto in base al quale l’azione su una delle due parti inevitabilmente si rifletterà anche sull’altra. Ne consegue che il rilassamento corporeo comporta tendenzialmente anche l’allentamento di alcune tensioni psichiche e, viceversa, l’induzione di un rilassamento psicologico può portare a sciogliere alcune tensioni muscolari o a rilassare alcuni distretti corporei.

Le tecniche di rilassamento hanno acquisito grande importanza e sviluppo negli ultimi decenni tanto da portare alla nascita di percorsi formativi specifici e al proliferare di professionisti del benessere. Sebbene tali tecniche possano essere molto funzionali integrate ai percorsi di psicoanalisi, psicoterapia o counseling psicologico, non dovrebbero comunque essere intese come sostitutivi di detti percorsi: la loro natura e il loro obiettivo rimangono specie specifici.

 

Tra le più note tecniche di rilassamento di stampo psicologico possiamo ricordare: il Training autogeno, l’induzione ipnotica, il rilassamento di Jacobson, le visualizzazioni libere o guidate attraverso la creazione di immagini mentali e le pratiche contemplative finalizzate a sviluppare o aumentare la concentrazione e la consapevolezza di se stessi.

Le tecniche di rilassamento corporeo comprendono tutte quelle pratiche che intervengono sul corpo:

  • meditazioni ad approccio corporeo

  • tecniche di massaggi

  • tecniche ed esercizi di respirazione

  • creazione e colorazione di mandala

  • tecniche di espressione creativa

  • tecniche catartiche

 

L'operatore che si avvalga dell'ausilio di qualunque delle tecniche sopra riportate dovrà essere in possesso di requisiti ed attestazioni valide a certificarne la qualifica. I professionisti in ambito sanitario, medici e psicologi, una volta ottenuta l'abilitazione, per loro stessa natura, possono avvalersi di strumenti operativi di supporto al loro intervento alla persona. Ciò non esenta il professionista dal portare a termine un iter formativo utile all'utilizzo corretto e funzionale dello strumento col quale vuole integrare il proprio operato.

In Italia al momento esiste una crescita rada e spontanea di albi non riconosciuti per operatori del benessere e del rilassamento. L'iscrizione a tali liste non comporta la legittimazione di un operato che per ora è appannaggio solo di laureati iscritti a specifici Ordini Professionali (come Medici e Psicologi, per l'appunto).

                                                 

                                                                                                                                                            Franco Carola

                                                                                                                                                           

Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square